12 Settembre 2013

Inaugurazione mostra "I am OK" di Yu Jinyoung presso la Galleria Patricia Armocida
Fontegrafica è di nuovo partner della Galleria Patricia Armocida per la realizzazione degli inviti alla mostra "I am OK" di Yu Jinyoung, curata da Tiziana Castelluzzo.
L'inaugurazione è prevista per mercoledì 18 settembre 2013 dalle ore 19.00 presso la galleria in via Lattanzio 77 a Milano. Le opere rimarranno esposte fino al 6 dicembre.
Anche questa volta Fontegrafica non ha lasciato nulla al caso nella creazione degli inviti, lasciandosi coinvolgere dal concept delle opere e utilizzando lavorazioni speciali complementari alle loro tematiche. Dedicheremo alle lavorazioni una scheda apposita nella sezione Progetti Speciali del nostro sito, dove già sono archiviati gli altri inviti realizzati per la galleria.
Per poter toccare con mano gli inviti e partecipare all'evento appuntamento a mercoledì 18 settembre 2013 dalle ore 19.00 in via Lattanzio 77.

Qui la comunicazione ufficiale:



YU JINYOUNG

I'M OK

Inaugurazione mercoledì 18 settembre 2013 ore 19.00
fino al 6 dicembre 2013

La Galleria Patricia Armocida è lieta di annunciare la prima mostra personale in Italia dell’artista coreana Yu Jinyoung curata da Tiziana Castelluzzo dal titolo "I am OK", inaugurazione mercoledì 18 settembre 2013 ore 19.00

La mostra presenterà sei sculture della serie “A family in disguise” e sette lavori della nuova serie “Wounded” oltre a fotografie e disegni.

I lavori di Jinyoung invitano l’osservatore ad una riflessione sull’identità umana ed in particolare sulla solitudine e sulla difficoltà che caratterizza i rapporti tra gli individui nella società attuale. Attraverso la creazione di figure umane dalla espressione enigmatica e dai corpi trasparenti, l’artista enfatizza la sua preoccupazione sul sentimento di isolamento e di individualismo che pervade la nostra società e che deriva dall’incapacità di comunicare e di esprimere liberamente i propri sentimenti. Le decorazioni vistose dei volti e di alcuni particolari della figura non sono sufficienti a contrastare l’inespressività e la trasparenza dei corpi che esprimono un sentimento di anonimato e di vuoto, quasi che queste figure volessero affermare la loro non-esistenza. La posizione delle gambe che denota timidezza e mancanza di sicurezza è volutamente accentuata da forti colori e vivaci ornamenti.
Il titolo della mostra “I am OK” nasce da un gioco ironico ispirato alla nuova serie di sculture “Wounded” che indaga in particolare sulle ferite psicologiche dell’esistenza umana. Le figure presentano ferite fisiche ed espressioni del volto che esprimono una sofferenza psicologica che esse cercano strenuamente di nascondere affermando: “I am OK”.  

Yu Jinyoung è nata nel 1977 a Seoul dove vive e lavora. Ha conseguito un master in scultura presso la Sungshin Women's University, Seoul nel 2005. Ha esposto internazionalmente in Corea, Europa e Giappone. In particolare ricordiamo tra le mostre personali: A family in disguise, Union Gallery, London, UK, 2008; Abundant Emptiness, Ami & Kanoko Gallery, Osaka, Japan 2007; Welcome, Kimi Art Gallery, Seoul, Korea, 2007; Abundant Emptiness, Chang Gallery, Seoul, Korea, 2006; Leaf, Life Noam Gallery, Seoul, Korea 2004. Ha partecipato a numerose mostre collettive tra le quali: A complex, Sunkok Museum, Seoul, Korea, 2007; 2007| Design, Kumho Museum, Seoul, Korea, 2007. In seguito alla personale presso Galleria Patricia Armocida, il lavoro dell'artista verrà esposto allo Yellow Stone Art Museum in Montana, USA.


â—‚ Leggi tutte le news di Settembre

CLOSE

NOME:
COGNOME:
SOCIETÀ:
EMAIL:
TESTO:
INVIA